Messaggi:
Devi essere Loggato per vedere i tuoi messaggi
Archivi
Regalo per gli utenti del sito

Da qui potete scaricare GRATIS

I VANGELI GNOSTICI

Un file eseguibile ( VIRUS FREE)

che vi consente, in tutta autonomia e sicurezza, di leggere i Vangeli Apocrifi. E’ un REGALO del sito.

Vangelignostici.exe Download Vangelignostici.exe

Divorzio INPS – Equitalia

equit

UN NUOVO METODO DI RISCOSSIONE DA UN IDEA DI RENZI

Invece di pensare a sbloccare alcune situazioni riguardanti le riforme previdenziali il premier Renzi crea nuovi modo di incassare tramite Equitalia che sappiamo bene è il nostro incubo peggiore da qualche anno a questa parte, non per niente ci sono stati suicidi non dimentichiamoli mai, e allora il premier ha ideato che forse un metodo diciamo ‘migliore‘ per incassare le tasse anche dei più riottosi e non perchè non vogliono assolvere il loro debito ma perchè proprio il portafoglio è completamente vuoto, è quello che il mini ruolo Equitalia non notificherà immediatamente la cartella esattoriale per cifre inferiori ai 2000 euro ma prima di farlo cercherò di contattare telefonicamente e soprattutto ‘bonariamente‘ il contribuente per almeno due volte senza l’aggravio di sanzioni ed interessi se la risposta non si avrà in breve tempo, solo allora si procederà alla riscossione tramite invio dicartelle esattoriale.

INSOMMA PRIMA CON LE BUONE E POI CON LE CATTIVE

Questo modo di buon padre di famiglia che pensa di porsi verso i cittadini con le buone maniere in primis è stato imposto dal governo Renzi che vuole dare l’immagine di un’azienda, l’Equitalia, che abbia un ruolo pubblico non solo di esattore in tutte le maniere e a tutti i costi e udite udite, questa straordinaria idea è stata dettata dalla crisi che attanaglia sempre più l’economia italiana e soprattutto le famiglie, il commercio e le imprese senza pensare minimamente ad un cosa importante, che se uncontribuente non paga una cartella esattoriale di meno di 2000 euro e non è un disonesto, sicuramente quel denaro non lo avrà e di conseguenza anche se verrà chiamato non due ma dieci volte bonariamente altelefono che potrà mai fare questo povero diavolo o povera diavola?
Ideare un qualcosa che possa dare al contribuente il necessario per pagare non gli passa nemmeno per la testa tipo il lavoro, una occupazione che possa dare un reddito e di conseguenza pagare quello che deve pagare e che magari ha fatto per una vita intera cioè pagare ma ritrovandosi disoccupato senza un reddito o pensionato con una pensione minima come può assolvere il suo debito il contribuente, questo ce lo dovrebbe proprio spiegare premier Renzi.

DIVORZIO TRA EQUITALIA E INPS

Ebbene sì c è il divorzio in vista Equitalia e Inps in quanto l’assetto societario è così composto: Equitalia dal 51% dell’Agenzia delle Entrate mentre l’Inps detiene il 49%, quindi la nuova Equitalia per non entrare inconflitto di interessi con l’Inps diventerà autonoma dall’Agenzia delle Entrate e dall’Inps.
Cambierò anche il contratto dei dipendenti che ora è assimilati ai bancari  con la legge delega alla riforma fiscale sarà equiparato ai dipendenti pubblici, inoltre per riscuotere i debiti delle imposte comunali che sono i più difficili da esigere sarà formata una vera unità separata di Equitalia che si interesserà solo di questi crediti.
Una rivoluzione si dice per un ente che dovrà essere, con le nuove norme, più ‘umano‘.

CONCLUSIONE

Ciò che ci fa rimanere sbalorditi è la semplicità con la quale si danno certe notizie, specialmente quelle riguardanti Equitalia, la mannaia d’Italia, invece di produrre idee per dare una mano ai cittadini nel senso lavorativo quindi riforme dell’occupazione, riforme previdenziali, riforme per attuare questo slancio verso l’uscita di questa crisi economica, cosa  propone il governo Renzi?

Un paio di telefonate bonarie e se non hai il denaro per pagare le tasse tutto torna come prima, ma il premier Renzi ha capito o non ha capito che la metà degli Italiani salta regolarmente il pasto specialmente nel fine mese, che ci sonopensionati e lo ripeteremo fino alla nausea che andranno alla Caritas a nutrirsi o cercare nei cassonetti qualcosa da mettere sotto i denti e nell’inverno non accenderanno il riscaldamento per risparmiare, o ancora che diamo villette a schiera con tanto di parabola agli immigrati spendendo i soldi dei contribuenti (e per chi non crede vada al centro di accoglienza a Mineo in Sicilia per capire come stanno bene gli immigrati accolti in Italia!)  invece di aiutarli nel dare gli strumenti per avere un lavoro e quindi la dignità di esseri umani con un reddito a fine mese?
Perchè se ancora non lo ha capito il premier Renzi bisognerà assolutamente prendere dei provvedimenti e 
farglielo capire prima con le buone e poi con le cattive come ha ideato lui per riscuotere le tasse ai cittadini che non vogliono pagare perchè non possono pagare!

874 Visite totali, 1 visite odierne

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Voci da Twitter
luglio: 2014
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031