Messaggi:
Devi essere Loggato per vedere i tuoi messaggi
Archivi
Regalo per gli utenti del sito

Da qui potete scaricare GRATIS

I VANGELI GNOSTICI

Un file eseguibile ( VIRUS FREE)

che vi consente, in tutta autonomia e sicurezza, di leggere i Vangeli Apocrifi. E’ un REGALO del sito.

Vangelignostici.exe Download Vangelignostici.exe

Concorsi a premi e cellulari gratis.

Le bufale e la guida del Ministero dello Sviluppo Economico.

concorsoFanno parte del marketing virale quelle strategie pubblicitarie che seguono modalità non convenzionali: partendo dall’esposizione di un messaggio commerciale ad un ristretto numero di persone si conta di raggiungere in breve tempo un altissimo numero di visualizzazioni. Non c’è nulla di male: sono tanti i video ed i contenuti che, grazie al messaggio “creativo” e fuori dagli schemi tradizionali che viene veicolato, diventano rapidamente popolari. Quando l’idea è originale, il contenuto si diffonde come un virus (da qui l’uso del termine “virale“).

Nell’era dei social network, il concetto di marketing virale sta prendendo sempre più piede e sono molte le aziende che fanno leva su un modus operandi che ricorda da vicino il passaparola. Quando un contenuto riceve l’apprezzamento di un utente, basta un “Mi piace” ed ecco che questo viene immediatamente condiviso tra i propri contatti.

C’è però anche chi, traendo ispirazione dal viral marketing, sfrutta la semplicità con cui i contenuti possono essere condivisi in ambito “social” per finalità non proprio limpide.

È il caso delle “bufale” che da giorni stanno impazzando su Facebook. “Abbiamo ricevuto 75 iPhone 5 16GB che non possono essere venduti perché non sono sigillati. Per questo motivo, stiamo facendo una lotteria su questa pagina! Tutto quello che dovete fare è completare i semplici passi qui sotto per partecipare! Fase 1. Metti “Mi piace” alla foto (…); Passo 2. Condividi questa foto; Passo 3. Commento colore nero / bianco“: questo uno dei messaggi che appaiono su una della pagine Facebook per adescare i più creduloni.

Non fatevi ingannare. Leggete le linee guida del Ministero dello Sviluppo Economico e cosa guardare per capire se si tratta realmente di un concorso a premi o di una bufala. seguite anche i link per approfondire.

Concorsi e operazioni a premio

Il Decreto interdirigenziale del 5 luglio 2010, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 26 luglio 2010, ha cambiato i termini di comunicazione dei Concorsi a premio al Ministero dello Sviluppo Economico.
Per tutti i concorsi che hanno avuto inizio dal 25 agosto 2010 o in date successive entra in vigore l’obbligo di comunicazione al Ministero almeno 15 giorni prima della data di inizio della manifestazione a premio. Pertanto, se un concorso è iniziato il 25 agosto 2010 la comunicazione doveva essere inviata entro il 10 agosto 2010. Se inizia, ad esempio, il 25 agosto 2011, deve essere inviata entro il 10 agosto 2011.
Ad occuparsi della materia è la Divisione delle Manifestazioni a Premio (X°) della Direzione Generale mercato, concorrenza, consumatore, vigilanza e normativa tecnica.

La Divisione svolge le seguenti attività:

  • Supporto all’attività normativa, interpretativa e di indirizzo sulla materia
  • Funzioni di controllo sul corretto andamento delle manifestazioni
  • In caso di violazioni, adozione di sanzioni amministrative (interdittive e pecuniarie)

Coloro che intendono organizzare una manifestazione a premio (concorsi – operazioni) troveranno in questa sezione un supporto virtuale per orientarsi nelle procedure: tutte le info sulle modalità di svolgimento.

Chi

Imprese – soggetti delegati dalle imprese- consumatori

Come

Presentare la documentazione – Guida al sistema digitale
Per avviare la manifestazione a premio l’impresa dovrà trasmettere idonea comunicazione, completa degli allegati obbligatori, tramite:
Servizio telematico Prema on-line all’indirizzo www.impresainungiorno.gov.it  

AVVISO: NUOVO accesso federato di Impresa.gov.it e Impresainungiorno.gov.it!

I contenuti ed i servizi di Impresa.gov (www.impresa.gov.it) sono confluiti nel portale Impresainungiorno.gov (www.impresainungiorno.gov.it). L’accesso ai servizi continuerà ad avvenire solo tramite CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Al primo accesso è prevista una breve procedura di registrazione nel corso della quale gli utenti (autenticati con CNS) sceglieranno la userid e la password con cui potranno accedere , anche senza CNS, ai soli servizi informativi erogati dal portale. La procedura di registrazione è illustrata all’indirizzo www.impresainungiorno.gov.it/help-center/procedura-autenticazione. L’indirizzo per accedere direttamente alla sezione informativa del portale è il seguente: www.impresainungiorno.gov.it/impresa.gov

AVVISO: NUOVA veste grafica Impresa.gov.it!

Impresa.gov si presenta con la sua nuova veste grafica! Eventuali problemi di visualizzaziono potrebbero essere dovuti alla cache del browser, si raccomanda di pulire la cache dalle opzioni del browser o con la composizione di tasti CTRL+SHIFT+R

In questa sezione sono riportate le informazioni relative a produttori e/o rivenditori di beni e servizi che, oltre ad utilizzare le comuni e più frequenti forme di riduzione di prezzo, ricorrono sempre più spesso a manifestazioni a premio, realizzate sotto forma di concorsi o di operazioni a premio e finalizzate a stimolare gli acquisti, incrementare le vendite, promuovere l’immagine aziendale oltreché gratificare i consumatori, fedeli ad un determinato marchio o prodotto. Lo svolgimento delle Manifestazioni a premio è disciplinato dal DPR 26/10/2001, n. 430.

Non possono essere messi in palio premi che consistano in denaro, titoli di prestito pubblici e privati, titoli azionari, quote di capitale societario e dei fondi comuni di investimento, polizze di assicurazioni sulla vita.

A chi sono rivolte:

  • Consumatori finali
  • Rivenditori
  • Intermediari
  • Concessionari
  • Collaboratori
  • Lavoratori dipendenti

Soggetti promotori:

  • Imprese nazionali che producono, forniscono,commerciano o distribuiscono beni o servizi
  • Organizzazioni rappresentative dell’associazionismo economico tra imprese, costituite esclusivamente sotto forma di consorzi e società cooperative
  • Imprese straniere che non hanno sede stabile in Italia, purchè dotate di un rappresentante fiscale (art. 17 del DPR n. 633/1972 e succ.modificaz).

Soggetti delegati dai promotori:

  • Agenzie di promozione
  • Operatori professionali

Le Manifestazioni a premio si suddividono in:

Per avviare la manifestazione a premio, l’impresa dovrà trasmettere idonea comunicazione completa degli allegati obbligatori, tramite:

 

Normativa


Contatti

1,479 Visite totali, 1 visite odierne

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Voci da Twitter
aprile: 2015
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930