Messaggi:
Devi essere Loggato per vedere i tuoi messaggi
Archivi
Vangeli Gnostici
Vangeli Gnostici

Gratis per i Lettori
i Vangeli Gnostici. Un file eseguibile, di facile consultazione.
Sicuro, virus free.

La cintura di fuoco è in forte attività. Cosa succede ?

Forti terremoti continuano lungo al cintura anche nel 2016

Ring-Of-Fire-450x266

Dieci grandi vulcani sono scoppiati lungo l’Anello di Fuoco nel corso degli ultimi mesi, ed i media sono stati stranamente in silenzio su questo. Ma questo è un grosso problema. Stiamo assistendo a eruzioni di alcuni vulcani che sono stati dormienti per decenni. Sì, non è certamente insolito per due o tre grandi vulcani lungo l’Anello di Fuoco di essere attivi nello stesso momento, ma quello a cui stiamo assistendo in questo momento è molto insolito. E se i media non sono preoccupati per questo ancora, la verità è che lo dovrebbero essere. Circa il 90 per cento di tutti i terremoti e circa il 80 per cento di tutte le eruzioni vulcaniche si verificano lungo l’Anello di Fuoco, e viene eseguito direttamente sulla costa occidentale degli Stati Uniti. Forse, se Mt. Rainier nello stato di Washington fosse improvvisamente esploso o un terremoto appiattita Los Angeles i media mainstream si svegliava. La maggior parte degli americani sono cresciuti molto soddisfatti di queste cose, ma in questo momento stiamo assistendo attività vulcanica quasi ovunque lungo l’Anello di Fuoco. E ‘solo una questione di tempo prima che accada anche qui.

Purtroppo, la maggior parte degli americani non si può nemmeno dire che cosa l’Anello di Fuoco è. La seguente è come Wikipedia definisce il “Ring of Fire” …

L’Anello di Fuoco è una zona dove un gran numero di terremoti ed eruzioni vulcaniche si verificano nel bacino dell’Oceano Pacifico. In una forma a ferro di cavallo 40 mila chilometri (25.000 miglia), è associato con una serie quasi continua di trincee oceaniche, archi vulcanici, e cinture vulcaniche e / o movimenti delle placche. Dispone di 452 vulcani ed è sede di oltre il 75% dei vulcani attivi e dormienti del mondo.

Un modo semplice di pensare l’Anello di Fuoco è quello di immaginare una banda rossa gigante che si estende lungo il perimetro dell’Oceano Pacifico.
E sì, che comprende tutta la costa occidentale degli Stati Uniti e l’intera costa meridionale dell’Alaska.
10 grandi vulcani lungo l’Anello di Fuoco hanno improvvisamente ruggì alla vita negli ultimi mesi. Di seguito sono brevi stralci di notizie in merito tali eruzioni …

Vulcano crea nuova isola al largo delle coste del Giappone : una drammatica eruzione vulcanica nell’Oceano Pacifico ha creato un minuscolo isolotto nuovo nelle acque territoriali del Giappone, hanno detto i funzionari Giovedi, la prima volta da decenni la nazione ha visto il fenomeno.

La marina ha avvistato fumo circa 1.000 km (600 miglia) a sud di Tokyo, il Mercoledì e la guardia costiera in seguito ha verificato la nascita di un isolotto intorno alla catena di isole Ogasawara.

Riprese video mostrato pennacchi di fumo e cenere fluttuanti dall’isola di 200 metri, e la guardia costiera giapponese ha detto che stava avvertendo le navi di usare cautela nella zona fino a quando l’eruzione si raffredda.

Monte Sinabung in Indonesia : Un vulcano in Indonesia occidentale ha eruttato otto volte in poche ore, “piovono pietre” su una vasta area e costringendo migliaia di persone a fuggire dalle loro case, hanno detto i funzionari Domenica.

Mount Sinabung è stato in eruzione e spegnimento da settembre, ma è andato in overdrive in ritardo Sabato e Domenica precoce, più volte vomitando cenere rovente e rocce fino a otto chilometri (cinque miglia) in aria.

Colima in Messico : Lunedi ‘sera e Martedì mattina, il vulcano Colima ha mostrato due esalazioni forti; espulsione di lava lungo i suoi pendii e cenere verso il cielo, che ha raggiunto diversi villaggi. Da Domenica scorsa, il Volcan de Fuego de Colima è stato riattivato dopo diverse settimane di calma apparente e fino a Martedì registrati tra i 30 ei 35 sbuffi al giorno, vomitando la lava le sue piste e cenere che ha raggiunto il popolo di formaggio, comune di Cuauhtémoc, Colima, e alcune città nello stato di Jalisco.

Sakurajima in Giappone : Dopo una breve fase di attività più debole, il vulcano ha cominciato ad eruttare più violentemente ieri con una serie di potenti esplosioni che hanno inviato pennacchi di cenere fino a 15.000 ft (4,5 km). Emissioni di cenere Vicino-costanti hanno avuto luogo dal cratere Showa.
Fuego in Guatemala : Due flussi di lava sono attivi sulle pendici superiori del vulcano, al momento, per il Taniluya (sud) e Cenere canyon (SE). L’attività effusiva iniziata il 11 novembre e il 18 novembre è aumentato, raggiungendo una lunghezza di 600 m. Valanghe costanti staccano dai fronti di flusso. Allo stesso tempo, l’attività esplosiva al cratere sommitale è rimasto a bassi a moderati livelli, con esplosioni stromboliane che producono pennacchi di cenere fino a 800 m di altezza e ad incandescenza getti visibili da lontano.

Santa María / Santiaguito in Guatemala : A freatomagmatica (interazione magma-acqua guidato) esplosione di ieri mattina hanno prodotto un pennacchio di cenere sottile che sorge a 3,2 km di altitudine (700 m sopra la cupola di lava) e alla deriva SE, causando caduta di cenere in Finca La Florida.

Yaser in Vanuatu : Geohazards riferisce che il vulcano continua a produrre emissioni di cenere quasi continua, mentre le esplosioni sono relativamente deboli. Questa fase di emissioni di cenere ha avuto inizio il 3 novembre e sono probabilmente continuerà nei prossimi giorni e settimane.

 

Popocatepetl in Messico : Il vulcano Popocatepetl in mostra con uno strato di neve è stato osservato per tutta la mattina e metà giornata dalla città di Puebla e di colonne generate da esalazioni di media intensità. Secondo il sistema di monitoraggio del Centro nazionale per la prevenzione dei disastri (CENAPRED) nelle ultime 24 ore, il colosso ha presentato 57 esalazioni di bassa intensità, probabilmente accompagnati da emissioni di vapore e gas.

Monte Marapi in Indonesia : Monte Merapi, il vulcano più attivo in Indonesia, scoppiato in precedenza Lunedi, sparando una nuvola di cenere nera alta circa 2.000 metri, hanno detto i funzionari.

Kliuchevskoi sulla penisola di Kamchatka : Kliuchevskoi sulla penisola di Kamchatka in Russia ha avuto un fine settimana affollato dopo la sua settimana intensa – e un sacco di azione è stato catturato sulle webcam puntata verso il vulcano o via satellite. Per gran parte di Venerdì e Sabato in (18-19 ottobre), il vulcano ha continuato a produrre alcuni vigorosa fontane di lava e colate laviche, mescolato con esplosioni stromboliane che hanno inviato le bombe lungo le pendici del vulcano. Questa attività è stata abbastanza significativo da causare alcuni avvisi di aviazione, anche nel corso degli occidentali Isole Aleutine .

Allora, perché sta succedendo questo?

Perché l’Anello di Fuoco improvvisamente ruggendo a vita?

E che cosa potrebbe significare questo ?

11,181 Visite totali, 5 visite odierne

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Voci da Twitter
aprile: 2016
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930