Messaggi:
Devi essere Loggato per vedere i tuoi messaggi
Archivi
Regalo per gli utenti del sito

Da qui potete scaricare GRATIS

I VANGELI GNOSTICI

Un file eseguibile ( VIRUS FREE)

che vi consente, in tutta autonomia e sicurezza, di leggere i Vangeli Apocrifi. E’ un REGALO del sito.

Vangelignostici.exe Download Vangelignostici.exe

Il crollo delle banche italiane

rischia di far precipitare il sistema finanziario europeo nel caos

Italy-Nonperforming-Loans-Yearly

Il sistema bancario italiano è una “torre pendente”, che davvero potrebbe completamente crollare da un momento all’altro letteralmente. E mentre le banche italiane cominciano ad andare giù come nel domino, si sta per scatenare il panico finanziario in tutta Europa diverso da qualsiasi cosa abbiamo mai visto sin ora. Da gennaio ad oggi la crisi è aumentata. A questo punto, i titoli bancari italiani sono diminuiti di un enorme 28 per cento dall’inizio del 2016 e se si guarda ad alcune delle più grandi banche italiane, i numeri diventano ancora più spaventosi. Le azioni di Monte dei Paschi sono diminuite del 4,7 per cento, e ora hanno crollate del 56 per cento dall’inizio dell’anno. Le azioni di Carige sono diminuite dell’8 per cento, e ora sono arrivate al 58 per cento dall’inizio dell’anno. Questo è certamente quella che sembra una crisi finanziaria, e proprio come stiamo vedendo in Sud America , i problemi in Italia sembrano essere significativamente accelerati.

Quindi, cosa è che rende l’Italia così importante?

Bene, abbiamo visto tutti quanto sia stato difficile per il resto d’Europa trovare un piano per salvare la Grecia. Ma la Grecia è relativamente piccola.  hanno solo il 44 ° posto tra le economie del mondo.

L’economia italiana è molto più grande. L’Italia ha l’8 ° nell grande economia del mondo, e il  debito pubblico in rapporto al PIL è attualmente assestato a circa il 132 per cento.

L’Europa non ha le risorse o la capacità di gestire un crollo completo del sistema finanziario italiano. Purtroppo, questo è esattamente ciò che sta accadendo. Le banche italiane stanno assolutamente annegando in sofferenze,  come ha notato Jeffrey Moore . E questo rappresenta potenzialmente “la più grande minaccia per il sistema finanziario già gravato del mondo” …

Le azioni delle più grandi istituzioni finanziarie italiane sono crollate nei mesi iniziali del 2016  ed i crediti inesigibili nei loro bilanci diventano troppo alti per essere ignorati. In mezzo a tutti i rischi che affrontano i membri dell’UE nel 2016, il rischio di contagio da banche in difficoltà in Italia pone la più grande minaccia per il sistema finanziario più gravato del mondo.

Al centro della questione è il livello di Non Performing Loans (NPL) sui libri delle banche, con stime che vanno dal 17% al 21% del totale degli impieghi. Ciò equivale a circa 200 miliardi di € di NPL , o 12% del Pil in Italia. Inoltre, in alcuni casi, le sofferenze costituiscono un allarmante 30% dei bilanci delle singole banche.

Nonperforming-loans-GDP-EU-121615

Le cose sono già così malmesse che la Banca centrale europea è ormai in continuo monitoraggio dei livelli di liquidità sia di Monte dei Paschi e Carige su base giornaliera. Ecco da Reuters …

La Banca centrale europea sta controllando i livelli di liquidità in un certo numero di banche italiane, tra cui Banca Carige e Monte dei Paschi di Siena, su base giornaliera, come asserito da fonti vicine alla vicenda .

I  titoli bancari italiani hanno registrato un netto calo da inizio anno provocando le preoccupazioni del mercato sui circa 360 miliardi di euro di prestiti in sofferenza sui loro libri contabili e livelli di capitale deboli.

La BCE ha messo pressione su diverse banche italiane per migliorare la loro posizione di capitale. Il regolatore può decidere di monitorare i livelli di liquidità presso qualsiasi banca che vigila su base settimanale o giornaliera se ha qualche preoccupazione per depositi o fondi.

Una corsa sulle grandi banche italiane è già iniziata. Gli italianihanno già tranquillamente tirato miliardi di euro fuori del sistema bancario e se queste banche continuano a crollare questo “run stealth” potrebbe diventare rapidamente una fuga precipitosa.
Italy-debt-to-gdp
E naturalmente il panico in Italia si diffonderebbe rapidamente ad altri membri finanziariamente in difficoltà della zona euro, come la Spagna, il Portogallo, Grecia e Francia. Ecco alcuni ulteriori analisi da Jeffrey Moore …

Un deterioramento della crisi finanziaria in Italia potrebbe avere forti ripercussioni in tutta l’UE in modo esponenziale superiori a quelle stimolate dalla Grecia. Gli effetti a catena di turbolenze di mercato  potrebbe innescare vulnerabilità finanziarie ancora più latenti in fragili  membri dell’UE, come la Spagna e il Portogallo.

Purtroppo, la maggior parte degli americani sono completamente accecati di quello che sta succedendo nel resto del mondo, perché le scorte negli Stati Uniti hanno avuto una buona corsa da un paio di settimane. Notizie dichiarano che il rischio di una nuova recessione “è passato”, e che la crisi “è finita”. Nel frattempo, il Sud America sta affondando in una depressione vera e propria , il sistema bancario italiano si sta sciogliendo verso il basso, i numeri di produzione globale sono i peggiori che abbiamo visto dal momento dell’ultima recessione ed il commercio globale è assolutamente in fase di implosione .

Così, godetevi i giorni rimanenti della prosperità del debito-alimentato, mentre è ancora possibile, perché il grande cambiamento sta arrivando e  sta per essere estremamente amaro per la maggior parte della popolazione.

 

 

 

9,077 Visite totali, 1 visite odierne

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Voci da Twitter
giugno: 2016
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930