Messaggi:
Devi essere Loggato per vedere i tuoi messaggi
Archivi
Regalo per gli utenti del sito

Da qui potete scaricare GRATIS

I VANGELI GNOSTICI

Un file eseguibile ( VIRUS FREE)

che vi consente, in tutta autonomia e sicurezza, di leggere i Vangeli Apocrifi. E’ un REGALO del sito.

Vangelignostici.exe Download Vangelignostici.exe

Glicemia: i migliori alimenti per ridurre i livelli in modo naturale.

Molte volte sentiamo dire popolare “del buono, piccolo; due volte bene. ” Questo significa niente di più e niente di meno di tutto ciò che si manifesta in eccesso sembra essere cattivo.

E se applichiamo questo detto popolare a questioni che hanno a che fare con la salute, possiamo vedere chiaramente che tutto ciò che ha un lato positivo può diventare negativo se non siamo attenti a come ci comportiamo.

Il glucosio è ciò che comunemente chiamiamo zucchero nel sangue. Questo viene acquisito attraverso gli alimenti che consumiamo che vengono poi trasformati nella nostra principale fonte di energia dalle cellule. Ma se i livelli di zucchero superano i livelli normali, possono derivarne molti seri problemi di salute, come il diabete e tutte le complicazioni che ciò comporta.

Il diabete è una malattia la cui principale caratteristica è l’innalzamento dei livelli di zucchero nel sangue. Ed è comune per le persone affette da questa malattia dover seguire una dieta speciale, praticare l’attività fisica e adattarsi a un trattamento farmacologico.

Ecco perché il mantenimento di una dieta adeguata e l’acquisizione di sane abitudini di vita tengono lontano questo tipo di malattia in modo da non causare complicazioni a generare altri problemi di salute che sono molto più gravi e molto più gravi.

Il diabete si manifesta con alcuni sintomi. Presta attenzione a questi indicatori:

– Desideri urinare frequentemente, specialmente di notte.

– Mancanza di concentrazione.

– Secchezza della bocca.

– Sete intensa

– Impotenza.

– Lenta guarigione delle ferite.

– Visione offuscata.

– Infezioni ripetute.

– Pungere sulla pelle.

– Aumento dell’appetito.

– Stanchezza e affaticamento permanenti.

– Problemi di stomaco

– Aumento di peso ingiustificato.

– Problemi nervosi.

Come viene controllata la glicemia?

Gli indici glicemici variano durante il giorno, ma un fattore determinante è il cibo che mangiamo dalla mattina alla sera. L’indice glicemico (GI) di ciascun cibo indica quanto sono adatti a essere consumati se il caso è che abbiamo alti livelli di glicemia.

Su una scala da 0 a 100 alcuni cibi sono più sani di altri e buoni per conoscerli per incorporarli più frequentemente nella nostra dieta o per evitare di ingerirli frequentemente.

Vediamo i cibi che vanno da 0 a 54 e che puoi consumare ogni giorno.

I seguenti elementi sono consentiti rispettando i seguenti importi:

– 100 g di: broccoli, noci, ciliegie, anacardi, yogurt, spaghetti, uva verde, piselli.

– 1 unità: uovo, cipolla di medie dimensioni, salsiccia di tacchino, mela di medie dimensioni, carota grande, arancia di medie dimensioni, pompelmo grande, banana grande.

– 220 ml di succo di pomodoro, succo d’ananas.

Aggiungi alla lista gli alimenti che vanno dai 55 ai 70 che dovresti consumare moderatamente e sempre all’interno di questi importi:

– 100 g di: riso integrale, farina d’avena, riso bianco.

– Un cucchiaio di miele.

Infine, quelli che sono sulla scala vanno da 70 a 100. Questi sono gli alimenti che dovresti evitare per evitare di mettere a rischio la tua salute:

– Fino a 50 g di zucchero.

– 50 g di popcorn.

– 1 ciambella ricoperta di zucchero

– 1 torta di riso

– 1 patata al forno di medie dimensioni

Principalmente, oltre a ridurre lo zucchero negli alimenti, è importante prestare attenzione ai carboidrati che vengono ingeriti e anche incorporare l’attività fisica nella nostra routine quotidiana. L’esercizio fisico richiede glucosio per somministrare energia e consumarlo nel caso in cui sia in eccesso nel sangue ed è un modo per evitare di assumere così tanti farmaci. Recenti studi in relazione al diabete indicano che l’attività fisica è vitale per ridurre al minimo i rischi di diabete ed evitare complicazioni maggiori.

Perdere peso è un’altra buona strategia per ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Non dimenticare che il sovrappeso e l’obesità sono il preludio al diabete.

Gli alimenti che contengono fibre sono ideali per contrastare gli effetti degli alti livelli di glucosio nel sangue, ed è per questo che consigliamo di mangiare frutta, verdura, legumi e cereali più spesso.

È anche importante rimanere idratati. Mentre tutti i liquidi che si consumano nei brodi, nei succhi, nelle insalate possono percorrere strade di ogni tipo, nulla sostituisce l’acqua. Incorporare l’acqua nelle solite abitudini alimentari.

Un’altra buona idea è quella di incorporare alimenti che contengono livelli particolarmente elevati di cromo e magnesio. Troviamo il cromo in alimenti come: tuorlo d’uovo, crusca di frumento, cereali integrali, noci, caffè, broccoli, fagiolini e carne.

Per quanto riguarda il magnesio, consigliamo di consumare: verdure a foglia verde, pesce, fagioli, banane, cacao e cereali integrali.

Evitare situazioni di stress strettamente collegate all’aumento dei livelli di glucosio nel sangue e adottare abitudini salutari come dormire la quantità necessaria di ore ed evitare di rimanere alzati fino a tardi.

Inoltre, non possiamo escludere i benefici che forniscono per livellare la glicemia, l’aceto e la cannella. Non smettere di includerli!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Voci da Twitter
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930