Messaggi:
Devi essere Loggato per vedere i tuoi messaggi
Archivi
Regalo per gli utenti del sito

Da qui potete scaricare GRATIS

I VANGELI GNOSTICI

Un file eseguibile ( VIRUS FREE)

che vi consente, in tutta autonomia e sicurezza, di leggere i Vangeli Apocrifi. E’ un REGALO del sito.

Vangelignostici.exe Download Vangelignostici.exe

5 rimedi casalinghi per eliminare l’acido urico in modo naturale.

La gotta è una delle forme più dolorose di artrite ed è dovuta a un eccesso di acido urico nel sangue che si manifesta più negli uomini che nelle donne. La gotta è spesso il risultato di cattive abitudini alimentari e apportare modifiche a questo proposito è il modo migliore per porre fine a questo problema.

È considerato come un disturbo metabolico che porta all’infiammazione delle articolazioni. Questa infiammazione può essere lieve e causare rigidità alle articolazioni o può causare dolore e infiammazione che si sviluppa in poche ore.

Quando i reni non riescono a rimuovere tutto l’acido urico dal corpo, vengono create formazioni cristalline che si depositano nelle articolazioni e provocano la gotta.

Alcuni cambiamenti nella tua vita possono influenzare quando si abbassa l’acido urico nel sangue, ma fondamentalmente il cibo è quello che svolge il ruolo più importante nello sviluppo di questa malattia.

Conosceremo alcuni rimedi naturali basati su alimenti specifici destinati a combattere i sintomi della gotta, oltre a ridurre i livelli di acido urico che danneggiano le articolazioni.

Rimedio domestico 1.

ingredienti:

– 1 tazza di succo di amarena.

– 1 ananas o ananas.

– 2 cucchiaini di polvere di curcuma.

– 2,5 cm di zenzero fresco o 2 o 3 cucchiaini di polvere di zenzero.

– Miele a piacere

preparazione:

– Tagliare la buccia dell’ananas e rimuovere il centro.

– Tagliare a pezzi e frullare fino alla purea.

– Aggiungi la tazza di succo di ciliegia e infine lo zenzero e la curcuma.

– Frullare ancora qualche secondo fino a quando tutta la preparazione non viene combinata.

– Collocare il preparato in un contenitore di vetro con coperchio ermetico e conservare in frigorifero.

– Aggiungi il miele a piacere e bevi un bicchiere al giorno.

– Questa bevanda può essere conservata in frigorifero per 10 giorni.

Rimedio domestico 2.

L’acqua di limone aumenta l’alcalinità del corpo e previene la formazione di cristalli di acido urico.

Spremi mezzo limone in 1 litro di acqua calda o calda e bevi un bicchiere ogni mattina prima di colazione.

Rimedio domestico 3.

In 1 litro d’acqua, diluire un cucchiaio di aceto di sidro e bere un bicchiere ogni giorno prima di colazione e pranzo.

L’aceto di sidro esercita lo stesso effetto del limone e alcalina il corpo.

Rimedio domestico 4.

Il bicarbonato di sodio si è dimostrato molto efficace nel ridurre l’acido urico nel corpo. Aggiungi mezzo cucchiaino in un bicchiere d’acqua e bevi ogni giorno come metodo preventivo.

Un cucchiaino intero è l’ideale per combattere la gotta nel caso tu l’abbia già.

Rimedio domestico 5.

I sali di Epsom possono essere una buona soluzione per sgonfiare l’area interessata e alleviare il dolore. Durante gli attacchi di gotta, raccomandiamo ai pazienti di immergere le aree interessate in acqua calda con una manciata di sali di Epsom.

Anche impacchi caldi e freddi aiutano ad alleviare il dolore e l’infiammazione. Devono essere applicati alternativamente per 15 minuti ciascuno per almeno due o tre ore.

Come abbiamo già accennato, il cibo svolge un ruolo importante nella prevenzione e nell’alleviare la gotta. La riduzione dei livelli di acido urico è la chiave principale per aiutarci a sentirci meglio.

Quali sono i migliori alimenti che dovremmo consumare?

1) La gotta si manifesta quando l’acido urico è troppo alto nel sangue formando cristalli di acido urico nelle articolazioni. L’aumento di acido urico nel sangue provoca dolore in tutto il corpo.

Poiché questi cristalli sono troppo pesanti per circolare nel sangue, si accumulano e si depositano in determinati punti. Tuttavia, con l’aiuto della gravità, i cristalli in generale finiscono per depositarsi nella parte inferiore del corpo, più specificamente, nella parte dei piedi e dell’alluce.

I calcoli renali compaiono quando i cristalli di acido urico si depositano nei reni.

Altri cristalli si formano e si depositano in aree sottocutanee.

2) Evitare del tutto alcuni alimenti carichi di purina. Alcuni tipi di carne, pesce e altri alimenti di origine animale contengono un alto tasso di purina che si trasforma in acido urico. Quando viene consumato troppo acido urico, può manifestarsi una crisi di gotta. Evita completamente i seguenti alimenti per ridurre gli effetti della gotta.

– Gli achuras.

– Le aringhe.

– Acciughe.

– Lo sgombro.

3) Limitare il consumo generale di carne e pesce. Tutte le carni, i pesci e il pollame contengono acido urico. Non è necessario diventare vegetariani, ridurre il consumo è uno dei modi migliori per curare la gotta. Non superare da 110 ga 170 g al giorno di carni in genere.

I principali sono:

– Gli uccelli.

– Carni rosse (manzo, maiale, agnello).

– Il tonno.

– Aragosta.

– Gamberetti, gamberi.

4) Evitare legumi e frutti ricchi di acido urico. Alcuni alimenti che non sono di origine animale sono anche ricchi di acido urico e contribuiscono ad aumentare la quantità già presente nel sangue. Questi legumi e frutti contengono alte dosi di acido urico:

– Funghi.

– I fagioli, i chaucha.

– I piselli, i piselli.

– Lenticchie.

– Banane.

– Avocado, avocado.

– I kiwi.

5) Mangia meno grassi. Una dieta ricca di grassi impedisce all’organismo di elaborare ed eliminare l’acido urico. Evita cibi fritti e latticini. Per controllare e, nella migliore delle ipotesi, evitare la gotta, preferisci cibi a basso contenuto di grassi come legumi, frutta e cereali integrali.

6) Evitare di consumare lo sciroppo di mais poiché è molto ricco di fruttosio. Il fruttosio aumenta l’acido urico e, come lo sciroppo di mais, dovresti anche evitare bevande zuccherate o dessert industrializzati che contengono troppo zucchero.

Leggi le etichette dei prodotti che mangi per determinare l’indice di zucchero totale all’interno di questi ingredienti.

Molti di questi contengono sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, così come altri come pane e alcuni snack.

Oltre al monitoraggio degli alimenti, devono essere apportati altri cambiamenti nelle abitudini di vita che contribuiscono positivamente alla riduzione dell’acido urico nel sangue, prevenendo la gotta e allo stesso tempo esercitando un effetto favorevole sulla salute generale.

1) Controlla il tuo peso: le persone in sovrappeso o obese sono molto più inclini agli attacchi di gotta. Perdere peso limiterà queste crisi e migliorerà la tua salute generale. Sviluppa un piano alimentare per la perdita di peso che includa alimenti che aiutano a ridurre i livelli di acido urico.

Inoltre, consigliamo l’attività fisica e prendiamo in considerazione l’assunzione particolare di questi alimenti:

– Proteine ​​magre (ad eccezione di achuras e pesci grassi).

– Cereali integrali.

– Frutta e legumi a basso contenuto di purine (fragole, mele, mirtilli rossi, agrumi in generale, alghe e noci).

2) Evitare lo stress: un alto livello di stress può aggravare gli attacchi di gotta, quindi è importante prendere le misure appropriate per tenere sotto controllo lo stress.

Alcuni esercizi e una buona alimentazione ti aiuteranno a raggiungerlo. Per mantenersi in buone condizioni fisiche e mentali, seguire le seguenti raccomandazioni:

– Prenditi del tempo per te ogni volta che lo ritieni necessario. Se ti senti sopraffatto questo avrà un impatto sulla tua salute generale.

– Medita, fai yoga o semplicemente fai una passeggiata. Scegli un’attività che ti dia piacere e pace interiore.

– Non dimenticare che un buon riposo influenza anche questa malattia. Dormi tra le 7 e le 8 ore e cerca di sostenere questo ritmo.

3) Ridurre il consumo di alcol: evitare l’alcol il più possibile e in particolare la birra. La birra ha una cattiva reputazione perché aumenta i livelli di acido urico nel sangue e dovrebbe essere completamente eliminata dalla dieta.

Per quanto riguarda il vino, se consumato moderatamente non dovrebbe avere un impatto negativo sull’acido urico. Uno o due bicchieri di vino non dovrebbero comportare rischi per la salute.

4) Bevi abbastanza acqua: l’acqua consente l’evacuazione dell’acido urico dal sistema e allevia le articolazioni. Bevi senza bisogno o sete e cerca di raggiungere da 10 a 14 bicchieri ogni giorno da 200 ml ciascuno.

Il disagio e il dolore che avvertiamo quando soffriamo di gotta sono dovuti semplicemente al fatto che l’acido urico agisce esattamente come “acido” e produce il bruciore della combustione. Questa bruciatura interna delle articolazioni è ciò che disturba così tanto.

  • I consigli nelle pagine del sito sono solo a scopo informativo ed educativo. Sia chiaro che il sito non sostituisce la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale. Consulta sempre il tuo medico per qualsiasi domanda tu possa avere su una condizione medica.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Voci da Twitter
Novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930