Usa il pulsante e con una piccola donazione ricevi il Libro

Io Il Genio della Matematica

By clicking the button below, I agree with the Terms & Conditions.
















RACCOLTA FONDI

RACCOLTA FONDI
Donare significa
Liberare l’Informazione
Liberare la Cultura


I contenuti del sito sono apprezzati, condivisi e consultati con migliaia di lettori potenzialmente interessati alla vostra attività. Potete contattare il Team per inserire un vostro banner.  Quello che chiediamo è solo un contributo spese per il mantenimento del sito. CONTATTATECI

 

L’Uganda estende i blocchi mentre l’Ebola si diffonde

Particelle di virus Ebola (rosse) su una cellula più grande. Credito: NIAID

Sabato l’Uganda ha esteso un blocco di tre settimane in due distretti al centro di un’epidemia di Ebola che ha causato oltre 50 vittime, limitando i viaggi e chiudendo i luoghi pubblici.

Da quando l’epidemia è stata dichiarata nel distretto centrale di Mubende il 20 settembre, la malattia si è diffusa in tutta la nazione dell’Africa orientale, compresa la capitale Kampala.

Cinquantuno decessi segnalati fino a sabato, secondo le autorità ugandesi.

Il ceppo attualmente in circolazione in Uganda è noto come il virus Sudan Ebola, per il quale attualmente non esiste un vaccino, sebbene ci siano diversi vaccini candidati che si stanno avviando verso studi clinici .

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) mercoledì ha affermato che l’Uganda ha registrato oltre 150 casi confermati e probabili , inclusi 64 decessi.

Il 15 ottobre il presidente Yoweri Museveni ha imposto un blocco di 21 giorni a Mubende e alla vicina Kassanda, ma ha affermato che non erano necessari cordoli a livello nazionale.

Sabato, il ministro della Salute Ruth Jane Aceng ha dichiarato all’AFP che “il blocco dei distretti di Mubende e Kassanda … sarà esteso per altri 21 giorni”.

Questi includono il coprifuoco dal tramonto all’alba, il divieto di viaggio personale e la chiusura di mercati, bar e chiese.

“Esortiamo il pubblico a rispettare e rimanere vigile”, ha aggiunto.

L’ebola si trasmette attraverso i fluidi corporei , con sintomi comuni quali febbre, vomito, sanguinamento e diarrea.

I focolai sono difficili da contenere, soprattutto negli ambienti urbani .

Museveni ha anche ordinato alla polizia di arrestare chiunque sia infetto da Ebola che si rifiuta di isolare.

L’OMS mercoledì ha avvertito che esiste un alto rischio di un’ulteriore diffusione dell’ebola e ha invitato i paesi vicini a rafforzare la loro preparazione.

L’ultimo decesso registrato in Uganda da un precedente focolaio di Ebola è stato nel 2019.

La peggiore epidemia di Ebola in Africa occidentale tra il 2013 e il 2016 ha ucciso più di 11.300 persone.

Lascia un commento