Messaggi:
Devi essere Loggato per vedere i tuoi messaggi
Archivi
Accesso al sito
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Qual è l’inclinazione assiale o l’obliquità della Terra?

Ultimo  aggiornamento

inclinazione e asse terestre

Quando un oggetto delle dimensioni di Marte si schiantò contro il nuovo pianeta Terra circa 4,5 miliardi di anni fa, rovesciò il nostro pianeta e lo lasciò inclinato di un angolo.

L’asse terrestre è immaginario

In astronomia, un asse si riferisce alla linea immaginaria attorno alla quale ruota un oggetto, solitamente un pianeta.

L’asse di rotazione della Terra è una linea retta immaginaria che attraversa il Polo Nord e Sud . Nelle nostre illustrazioni, l’asse terrestre è disegnato come una linea rossa diritta.

Ipotesi di impatto gigante

L’impatto di circa 4,5 miliardi di anni fa è descritto nell’ipotesi dell’impatto gigante, che è l’attuale teoria prevalente su come si è formata la Luna e su come la Terra ha ottenuto la sua inclinazione.

Sin da questo impatto, la Terra ha orbitato attorno al Sole in modo inclinato. Questa inclinazione è l’inclinazione assiale, chiamata anche obliquità.

L’angolo di obliquità della Terra viene misurato dalla linea immaginaria che corre perpendicolare a un’altra linea immaginaria; Piano eclittico terrestre o piano orbitale (vedi illustrazione).

Al momento, l’obliquità della Terra è di circa 23,4 gradi e diminuisce. Diciamo “al momento” perché l’obliquità cambia nel tempo, anche se molto, molto lentamente.

L’obliquità della terra oggi

Oggi, a mezzogiorno del 29 gennaio 2020, l’inclinazione assiale della Terra o l’obliquità media erano 23.43667 ° o 23 ° 26’12.0 “.

L’obliquità media della Terra oggi è di circa 0,00001 °, o 0,04 “, meno di 30 giorni fa.

I circoli artico e antartico oggi sono 1,2 m (4 piedi) più vicini ai poli, e il Tropico del Cancro e il Tropico del Capricorno sono ugualmente più vicini all’equatore di 30 giorni fa.

L’inclinazione cambia

L’inclinazione assiale della Terra oscilla tra 22,1 e 24,5 gradi. La ragione di questo mutevole angolo di obliquità è che l’asse terrestre oscilla anche su se stesso. Questo movimento oscillatorio è chiamato precessione assiale, noto anche come precessione degli equinozi. È causato dalla forza gravitazionale del Sole , della Luna e di altri pianeti .

Funziona come due trottole

La precessione assiale può essere descritta come una rotazione lenta dell’asse terrestre attorno a un’altra linea che la interseca. Una completa oscillazione dell’asse terrestre dura circa 26.000 anni. Delinea la forma di una coppia di coni o di due trottole collegate alle punte, che sarebbero al centro della Terra.

Scoperta antica

L’astronomo greco Ipparco di Nicea è storicamente accreditato come l’uomo che per primo propose che l’asse terrestre si sposta gradualmente, sebbene molto lentamente. Ipparco fece la sua scoperta intorno al 130 a.C. , sulla base di confronti di osservazioni astronomiche distanti più di un secolo di distanza.

Inclinazione provoca stagioni

Poiché la Terra orbita attorno al Sole in un angolo, l’energia solare che raggiunge diverse parti del nostro pianeta non è costante, ma varia nel corso di un anno .

Questo è il motivo per cui abbiamo stagioni diverse e perché le stagioni sono opposte negli emisferi nord e sud.

Di fronte alle stagioni

Allo stesso tempo, l’emisfero australe si inclina lontano dal sole, causando giorni più brevi.

Dall’equinozio di settembre all’equinozio di marzo successivo, i giorni sono più lunghi a sud dell’equatore e più brevi a nord dell’equatore.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather
Voci da Twitter