Usa il pulsante e con una piccola donazione ricevi il Libro

Io Il Genio della Matematica

By clicking the button below, I agree with the Terms & Conditions.
















Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

La Bistecca. Facile e veloce, ma spesso la carne è dura. Ecco alcuni metodi per renderla morbida e succosa.

Non sempre una bistecca riesce morbida e succosa. Seguite i consigli e vedrete la differenza.

Quante volte è capitato di cucinare in qualunque modo una bella fettona di carme e poi ritrovarsi nel piatto una ” soletta ” ?

Beh ! Ci si può incappare. Ma ecco come fare per evitare brutte sorprese a tavola.

Se vuoi ammorbidire la bistecca di manzo, ci sono diverse tecniche che puoi utilizzare per ottenere un risultato tenero e succoso. Ecco alcuni consigli per ottenere una bistecca deliziosa e tenera:

1. Scegli il taglio giusto: il taglio di manzo che selezioni gioca un ruolo significativo nella tenerezza della tua bistecca. Cerca tagli noti per la loro tenerezza, come filetto o controfiletto. Questi tagli hanno una buona marezzatura, che aggiunge sapore e tenerezza alla carne. La marezzatura è l’infiltrazione e distribuzione di grasso all’interno del tessuto muscolare animale. Sono quelle piccole venature e chiazze di grasso bianco che si vedono (da crude), ad esempio tra le fibre rosse della carne nelle bistecche di più alta qualità.

2. Intenerire con un batticarne: un modo efficace per intenerire la bistecca di manzo è usare un batticarne. Metti la bistecca tra due strati di pellicola trasparente o in un sacchetto richiudibile e battila delicatamente con il lato liscio del batticarne. Questo aiuta ad abbattere le fibre muscolari, rendendo la carne più tenera. Fai attenzione a non esagerare, poiché un pestaggio eccessivo può rendere la carne molliccia.

3. Marinare la bistecca: marinare la bistecca può aiutare a intenerirla aggiungendo sapore. Scegli una marinata che contenga ingredienti acidi come aceto, succo di limone o latticello. L’acido aiuta ad abbattere le fibre resistenti della carne. Inoltre, puoi aggiungere altri ingredienti come salsa di soia, salsa Worcestershire, erbe e spezie per esaltarne il sapore. Lasciare marinare la bistecca per almeno 30 minuti, ma preferibilmente qualche ora o durante la notte in frigorifero.

4. Usa un batticarne: un batticarne è uno strumento con lame piccole e affilate che perforano la carne, aiutando a rompere le fibre muscolari e ammorbidire la bistecca. Spingere delicatamente l’inteneritore nella carne, applicando una pressione uniforme. Questa tecnica è particolarmente utile per tagli di bistecca più spessi.

5. Prova una salamoia: un altro metodo per intenerire la bistecca di manzo è attraverso una salamoia. Sciogliere il sale in acqua, creando una soluzione salina, e immergere la bistecca in esso per 30 minuti a un’ora. Il sale nella salamoia aiuta a denaturare le proteine, rendendo la carne più tenera e saporita. Sciacquare accuratamente la bistecca dopo averla messa in salamoia per rimuovere il sale in eccesso prima della cottura.

6. Optare per metodi di cottura lenti: i metodi di cottura lenti, come la brasatura o lo stufato, possono aiutare a rendere più teneri i tagli di carne più duri. Questi metodi prevedono la cottura della bistecca in un liquido a fuoco basso per un periodo prolungato. Il lento processo di cottura rompe i tessuti connettivi, dando vita a una bistecca tenera e saporita.

7. Usa le marinate enzimatiche: le marinate enzimatiche contengono ingredienti come ananas, papaya o kiwi, che contengono naturalmente enzimi che aiutano a tenere la carne. Questi enzimi abbattono le proteine e i tessuti connettivi, risultando in una bistecca più tenera. Tuttavia, fai attenzione a non lasciare la carne nelle marinate enzimatiche per troppo tempo, poiché possono intenerire eccessivamente la bistecca e renderla pastosa.

8. Riposare la bistecca prima e dopo la cottura: Lasciare riposare la bistecca prima e dopo la cottura può influire notevolmente sulla sua tenerezza. Prima della cottura, lasciare riposare la bistecca a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Questo aiuta a rilassare le fibre muscolari, rendendo la bistecca più tenera. Dopo la cottura, lasciare riposare la bistecca per qualche minuto prima di affettare. Ciò consente ai succhi di ridistribuirsi, garantendo una bistecca succosa e tenera.

9. Affettare contropelo: quando servi la bistecca, assicurati di tagliarla contropelo. La grana si riferisce alla direzione delle fibre muscolari. Affettare contropelo taglia le fibre muscolari, risultando in un morso più tenero.

10. Prendi in considerazione l’utilizzo di una polvere per ammorbidire la carne: le polveri per ammorbidire la carne, come la papaina o la bromelina, possono essere cosparse sulla bistecca prima della cottura. Queste polveri contengono enzimi che aiutano ad abbattere le proteine e ammorbidire la carne. Seguire le istruzioni sulla confezione per la quantità e la durata appropriate.

Ricorda che ogni tecnica può avere effetti diversi a seconda del taglio e della qualità della carne. È importante maneggiare la carne in modo sicuro e cuocerla alla temperatura appropriata per garantire la sicurezza alimentare. Goditi la tua bistecca tenera e saporita!

  • Se l’articolo vi è piaciuto, aiutateci a sostenere le spese del sito.




Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Forse ti sei perso questi
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Archivio