Messaggi:
Devi essere Loggato per vedere i tuoi messaggi
Archivi
Accesso al sito
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

L’attività geologica sulla Terra sembra seguire un ciclo di 27,5 milioni di anni

Credito: Università di New York

L’attività geologica sulla Terra sembra seguire un ciclo di 27,5 milioni di anni, dando al pianeta un “impulso”, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Geoscience Frontiers .

“Molti geologi credono che gli eventi geologici siano casuali nel tempo. Ma il nostro studio fornisce prove statistiche per un ciclo comune , suggerendo che questi eventi geologici sono correlati e non casuali”, ha affermato Michael Rampino, geologo e professore presso il Dipartimento di Biologia della New York University. , così come l’autore principale dello studio.

Negli ultimi cinquant’anni, i ricercatori hanno proposto cicli di grandi eventi geologici, tra cui attività vulcanica ed estinzioni di massa su terra e mare, che vanno da circa 26 a 36 milioni di anni. Ma i primi lavori su queste correlazioni nella documentazione geologica sono stati ostacolati dai limiti nella datazione dell’età degli eventi geologici, che hanno impedito agli scienziati di condurre indagini quantitative.

Tuttavia, ci sono stati miglioramenti significativi nelle tecniche di datazione radioisotopica e cambiamenti nella scala temporale geologica, che hanno portato a nuovi dati sulla tempistica degli eventi passati. Utilizzando gli ultimi dati di datazione disponibili, Rampino e i suoi colleghi hanno compilato registrazioni aggiornate dei principali eventi geologici negli ultimi 260 milioni di anni e hanno condotto nuove analisi.

Il team ha analizzato le età di 89 grandi eventi geologici ben datati degli ultimi 260 milioni di anni. Questi eventi includono estinzioni marine e terrestri, grandi eruzioni vulcaniche di lava chiamate eruzioni di alluvione-basalto, eventi in cui gli oceani sono stati impoveriti di ossigeno, fluttuazioni del livello del mare e cambiamenti o riorganizzazione nelle placche tettoniche della Terra.

Hanno scoperto che questi eventi geologici globali sono generalmente raggruppati in 10 diversi momenti nel corso dei 260 milioni di anni, raggruppati in picchi o impulsi distanti circa 27,5 milioni di anni. Il gruppo più recente di eventi geologici risale a circa 7 milioni di anni fa, il che suggerisce che il prossimo impulso della maggiore attività geologica è più di 20 milioni di anni nel futuro.

I ricercatori ipotizzano che questi impulsi possano essere una funzione dei cicli di attività all’interno della Terra, processi geofisici legati alla dinamica della tettonica delle placche e del clima. Tuttavia, anche cicli simili nell’orbita della Terra nello spazio potrebbero seguire questi eventi.

“Qualunque sia l’origine di questi episodi ciclici, i nostri risultati supportano la tesi di una documentazione geologica in gran parte periodica, coordinata ea intermittenza catastrofica, che si discosta dalle opinioni di molti geologi”, ha spiegato Rampino.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Voci da Twitter