Messaggi:
Devi essere Loggato per vedere i tuoi messaggi
Archivi
Accesso al sito
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

10 metodi fatti in casa per eliminare la congestione nasale

in meno di un minuto.

 

La congestione nasale è un sintomo molto comune di influenza, raffreddore e allergie che è molto spiacevole perché impedisce la corretta respirazione, genera mal di testa e disagio generale e anche quando diventa grave, impedisce un buon riposo e sonno delle persone colpite .

Ma non è tutto, la congestione nasale può causare dolore alla vista, perdita dell’udito e disturbi della voce.

Quali sono le cause della congestione nasale?

1) Reazioni allergiche: le reazioni allergiche causano un aumento del flusso sanguigno, infiammazione delle mucose e congestione nasale. I cambiamenti climatici, in particolare dalle temperature calde a quelle fredde, sono una delle principali cause di questo disturbo, nonché i cambiamenti stagionali.

In questo caso, la congestione nasale può durare più di un mese o addirittura persistere durante tutto l’anno.

2) Rinite non allergica: questa patologia consiste nell’infiammazione della mucosa dei passaggi nasali senza la presenza di allergie o altre cause apparenti.

I sintomi sono i seguenti: congestione nasale, acqua nel naso, prurito e starnuti.

Contrariamente alla rinite allergica, questa malattia è ricorrente e i sintomi non migliorano nel tempo.

3) Influenza e raffreddori: ogni volta che soffriamo di raffreddore o influenza o mal di gola, appare una congestione nasale.

La causa è l’infezione virale del tratto respiratorio superiore. Come nel caso dell’allergia, il sistema immunitario reagisce contro le infezioni rilasciando istamina nel sangue.

La conseguenza è la dilatazione dei vasi sanguigni è l’infiammazione delle membrane nasali.

4) Sinusite acuta e cronica: l’infezione batterica dei seni paranasali è un fattore che causa la congestione nasale durante la notte. In generale, la sinusite acuta è seguita da un raffreddore.

Tra gli altri sintomi, possiamo menzionare: mal di testa, sensazione di pressione nel naso, perdita di mucosa e così via. Questi sintomi possono peggiorare dopo una sessione di nuoto.

5) Deviazione del setto nasale: la congestione nasale persistente è spesso causata da anomalie strutturali. La congestione nasale causata dalla deviazione del setto nasale può manifestarsi in una singola narice o in entrambi.

Le vegetazioni adenoidi infiammate e l’ipertrofia dei turbinati medi rappresentano altri problemi strutturali che possono causare congestione nasale cronica.

6) Effetti collaterali dei farmaci: questo riguarda principalmente gli adulti. Alcuni farmaci possono alterare la circolazione sanguigna e aumentare il flusso dei vasi sanguigni.

Ciò provoca infiammazione della mucosa del naso, una maggiore secrezione di muco e un’ostruzione nasale.

7) Ragioni psicosomatiche: secondo gli psicologi, la congestione nasale e il raffreddore possono indicare la necessità di piangere.

Fortunatamente ci sono alcuni rimedi casalinghi per aiutarti a combattere la fastidiosa congestione nasale.

Conosciamo alcune soluzioni rapide.

1) Soluzione salina: le soluzioni saline che puoi trovare in farmacia possono essere trattamenti molto efficaci contro la congestione nasale e i problemi respiratori poiché vengono applicati direttamente ai passaggi nasali causando un miglioramento immediato.

Ma puoi anche preparare questa soluzione salina a casa tua con un po ‘di sale non iodato e bicarbonato di sodio. Un modo rapido, semplice ed economico per preparare questo rimedio casalingo.

Preparalo come segue:

– 250 ml di acqua distillata.

– 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.

– 1 cucchiaino di sale marino non iodato.

– 1 cucchiaino di miele (opzionale).

preparazione:

– Riscalda l’acqua in una ciotola e aggiungi gli ingredienti.

– Il miele non è essenziale ma può essere benefico date le sue proprietà antibatteriche.

– Mescola bene fino a quando tutto si è sciolto. Spegni il fuoco e lascia raffreddare.

– Collocare il preparato in un contenitore con un applicatore (contagocce).

– Applicare due o tre gocce in ciascuna narice e conservare in frigorifero.

Importante: questa preparazione non deve essere conservata per più di 24 ore.

2) Bagno caldo e doccia: oltre a essere un’esperienza piacevole e rilassante, fare un bagno caldo è un ottimo rimedio naturale che puoi usare per eliminare il naso dalla congestione nasale.

Infatti, il vapore acqueo caldo penetra nei polmoni e ti consente di respirare molto meglio, sblocca i passaggi nasali ed espelle più facilmente il muco.

Usa gli oli essenziali per migliorare gli effetti del bagno!

3) Foglie di eucalipto: un altro rimedio domestico popolare per alleviare la congestione nasale è l’inalazione del vapore di eucalipto, una pianta che contiene importanti proprietà espettoranti e aiuta ad aprire i passaggi nasali e lenire i sintomi di raffreddore e influenza.

Devi solo far bollire le foglie di eucalipto in una ciotola con acqua e quando rimuovi dal fuoco, avvicinati per respirare il vapore che emette.

4) Foglie di menta e lavanda: come l’eucalipto, la menta è una delle piante più utilizzate e allo stesso tempo efficace per alleviare la congestione nasale e facilitare la respirazione in caso di raffreddore.

Per eseguire questo rimedio casalingo, metti alcune gocce di olio di lavanda e foglie di menta in una casseruola con acqua bollente. Bollire per 5 o 10 minuti e inalare il vapore caldo coprendo la testa con un asciugamano.

Anche il basilico e l’eucalipto possono essere utili.

5) Bevande calde: bere liquidi caldi come tè verde, infusi, brodi, ecc. Aiuta a sbloccare le vie respiratorie e ad alleviare la congestione nasale. Bevi piccoli sorsi per sfruttare al meglio il vapore caldo che emanano.

Allo stesso modo, raccomandiamo di evitare il consumo di bevande contenenti caffeina poiché ciò potrebbe aggravare la situazione.

6) Condimenti piccanti: mangiare cibi piccanti o piccanti, rendere il muco più liquido e alleviare la congestione. Sebbene l’effetto sia temporaneo, può rappresentare un benessere non insignificante.

Prova i seguenti alimenti:

– Peperoncini piccanti.

– Wasabi.

– Ravanelli.

– Zenzero piccante.

– Finocchio

– Aglio

– Cipolla

7) Vick VapoRub: le creme mentolate o il classico Vick VapoRub consentono di decongestionare temporaneamente il naso e quindi di respirare più facilmente per un’ora o due.

Strofina unguento sul labbro superiore, sotto il naso e lascia che il vapore faccia il suo lavoro.

8) Massaggio nei seni paranasali: allevia la congestione nasale con questo vecchio metodo che non utilizza nemmeno i rimedi casalinghi, ma semplicemente un massaggio con le dita nell’area dei seni paranasali.

Massaggiare te stesso è semplice ed efficace. Vediamo tre tipi di massaggi che puoi eseguire in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

– Individua le due dita indice su ciascun lato del viso sotto gli occhi (sotto le ciglia). Inizia a massaggiare i seni ruotando verso l’esterno per 20 o 30 secondi.

– Individua i tuoi due indici su ciascun lato del naso ma a circa 2 cm dalla posizione precedente (all’altezza degli zigomi) e fai dei cerchi massaggiando verso l’esterno per 20 o 30 secondi.

– Infine, usa i pollici per massaggiare gli zigomi in circoli verso l’esterno per 20 o 30 secondi. Inizia una nuova serie di massaggi fino a quando non senti sollievo nel naso.

9) Attività fisica: sappiamo che ti senti male e che l’ultima cosa a cui stai pensando è fare attività fisica, ma ti diciamo che è bello rinfrescare il tuo corpo spostandolo.

Puoi liberarti facilmente dalla congestione nasale eseguendo 20 lucertole che respirano solo attraverso il naso.

Il tuo cervello registra che avrà bisogno di più aria e questo fermerà l’infiammazione nasale e ridurrà la produzione di muco.

10) Tranquillità: lo stress può influenzare il sistema immunitario e rilevare che più sei stressato, più costerà alleviare la congestione nasale. Calmati!

Altri consigli

– Soffia il naso. Questo può sembrare ovvio, ma è la prima cosa che dovremmo fare per eliminare il muco che viene depositato. Pulisci il naso ogni volta che ne hai la possibilità.

– Stai dritto. Dormire in orizzontale può diventare un incubo e aumentare la congestione nasale. Cerca di sollevare la testa il più possibile con l’aiuto di cuscini in modo che la respirazione non sia così difficile. Potrebbe non alleviare la congestione, ma potresti sentirti un po ‘più a tuo agio.

– Applica impacchi caldi sul viso. Immergi un asciugamano pulito in acqua calda, scola e applica sul viso per alcuni minuti. L’impacco caldo aiuta ad alleviare il disagio e a liberare i passaggi nasali.

– Bevi abbastanza acqua. Resta costantemente idratato e bevi quanta più acqua e succo di frutta puoi. Per alleviare rapidamente la congestione sono necessari almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno. Questo ti aiuterà a rafforzare il sistema immunitario e infiammerà i passaggi nasali.

– Usa un umidificatore. Umidificatori e vapore in generale, sono raccomandati per trattare la congestione nasale poiché l’aria secca e Rita la mucosa dei seni nasali e provoca un aggravamento dei sintomi. Questo è il motivo per cui molti medici raccomandano di inumidire correttamente l’aria negli ambienti in cui restiamo a lungo.

– Dormi. Dormire molte volte non è preso in considerazione come dovrebbe essere, ma rilassarsi per un giorno senza attività e senza lavoro può essere un buon rimedio. Questo dà al tuo corpo il tempo di riprendersi e si dedica solo a sentirsi meglio.

Tanto più, se la congestione nasale non ti ha lasciato dormire la notte, il sonno è assolutamente necessario.

Se la congestione nasale persiste per diversi giorni, è necessario consultare un professionista per determinare esattamente l’origine e il trattamento appropriato.

 

  • I consigli nelle pagine del sito sono solo a scopo informativo ed educativo. Sia chiaro che il sito non sostituisce la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale. Consulta sempre il tuo medico per qualsiasi domanda tu possa avere su una condizione medica.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather
Voci da Twitter