Usa il pulsante e con una piccola donazione ricevi il Libro

Io Il Genio della Matematica

By clicking the button below, I agree with the Terms & Conditions.
















Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

4 rimedi naturali per l’ingrossamento della prostata (BPH)

Schema apparato urinario maschile e Prostata

I rimedi naturali per l’ingrossamento della prostata si sono dimostrati efficaci nell’alleviare i sintomi dell’IPB. Indipendentemente dal fatto che tu stia assumendo farmaci per l’IPB o meno, questi rimedi naturali ti aiuteranno a ridurre la prostata in pochi secondi!

Ma, prima di tutto, capiamo cos’è esattamente l’allargamento della prostata!
Cos’è l’ingrossamento della prostata (IPB)?

Una prostata ingrossata, nota anche come iperplasia prostatica benigna (IPB), è un disturbo che generalmente tende a suonare gli uomini con l’avanzare dell’età. Con l’età, le cellule della ghiandola iniziano a moltiplicarsi, portando ad un ingrossamento della prostata. Una prostata ingrossata è problematica perché preme sull’uretra, creando difficoltà con la minzione e indebolendo la vescica.

L’IPB produrrà sintomi come flusso di urina debole o interrotto, incapacità di urinare, difficoltà a iniziare o trattenere la minzione e necessità di urinare frequentemente, soprattutto di notte.

Ignorare i problemi alla prostata, come tendere a fare alcuni uomini, non è un’idea intelligente. Se non trattata, una prostata ingrossata può bloccare il flusso di urina fuori dalla vescica, portando ad altre infezioni come ritenzione urinaria e danni ai reni.

Di seguito sono riportati alcuni rimedi naturali per l’ingrossamento della prostata che puoi provare a casa per alleviare i sintomi dell’IPB!
Sitz Bath per l’allargamento della prostata

Semicupio per l’ingrossamento della prostata

Un semicupio è un metodo antiquato che funziona davvero quando si tratta di restringere la prostata in modo naturale. Il bagno caldo rilassa i muscoli pelvici e favorisce la guarigione. Il bagno freddo allevia il dolore e riduce il gonfiore della prostata.

Per questo metodo, devi solo riempire la vasca da bagno con acqua tiepida e poi aggiungere ½ tazza di sale Epsom. E, in un’altra vasca da bagno (o grande contenitore), si riempie di acqua fredda e si aggiungono diverse gocce di olio essenziale di lavanda nella vasca.

Ora ti siedi nella vasca da bagno contenente acqua calda (da 105 gradi F a 115 gradi F) per circa 3 minuti. Quindi, passa a quello con acqua fredda per 1 minuto (da 55 gradi F a 85 gradi F).

Dovresti ripetere questi passaggi circa 3 volte e terminare la procedura con un bagno freddo.

Questo è un modo naturale per ridurre la prostata e lenirla. L’idroterapia è comunemente usata come metodo di trattamento dell’allargamento della prostata, soprattutto per alleviare i sintomi. Un semicupio aumenta la circolazione sanguigna nella zona pelvica e facilita la costrizione dell’uretra.

Il National Center for Biotechnology Information ha persino condotto uno studio su pazienti sottoposti a resezione transuretrale della prostata. Lo studio sul semicupio caldo ha dimostrato l’efficacia di questo metodo per calmare la prostata. I pazienti che hanno eseguito il semicupio hanno avuto meno disturbi e si sono ripresi più velocemente. Questo viene a sottolineare ancora una volta gli effetti positivi del semicupio per l’ingrossamento della prostata.

L’estratto di ortica è un rimedio naturale per l’ingrossamento della prostata

Le foglie di ortica possono causare dolore acuto e intenso, ma il suo estratto ha benefici per la prostata. La radice contiene sostanze fitochimiche bioattive essenziali che aiutano a ridurre il tessuto prostatico. Essendo un diuretico naturale, favorisce anche l’eliminazione delle scorie infiammatorie attraverso la minzione.

Puoi avere l’ortica come bevanda semplicemente aggiungendo 1 cucchiaino di foglie essiccate all’acqua calda. Lasciare riposare per 10 minuti, quindi filtrare. Puoi bere questo mix di tè 2 o 3 volte al giorno. Consulta sempre il tuo medico prima di assumere qualsiasi integratore per determinare il dosaggio corretto per la tua taglia e condizione.

I ricercatori hanno scoperto che l’ortica ha composti antinfiammatori simili a quelli contenuti nel pygeum e nel saw palmetto.

Uno studio condotto nel 2019 da Bentham Science ha scoperto che l’estratto di radici di ortica è efficace nel lenire la prostata e alleviare i sintomi dell’IPB. I pazienti hanno notato un significativo aumento del flusso di urina e una riduzione del volume della prostata.

L’estratto di radici di ortica può essere utilizzato fino a 12 mesi senza alcun effetto collaterale.

Gli esercizi di Kegel possono ridurre la prostata in modo naturale

Gli esercizi di rafforzamento pelvico o di kegel potrebbero aiutare ad alleviare alcuni dei disagi della prostata ingrossata perché sono utili per stringere e stringere specifici muscoli pelvici per aiutare a controllare la minzione. Gli esercizi di Kegel sono uno dei modi più efficaci per ridurre il gonfiore della prostata e aumentare il flusso urinario.

Devi solo svuotare la vescica e sdraiarti a terra con le ginocchia piegate e divaricate.

Quindi, contrai delicatamente i muscoli del pavimento pelvico per circa 5 secondi prima di rilassarli per 5 secondi.

Se non sai esattamente quali sono i tuoi muscoli del pavimento pelvico, fai questi trucchi. Mentre sei in bagno per urinare, cerca di fermarti e iniziare a urinare. I muscoli che usi sono i muscoli del pavimento pelvico. Ma non hai davvero bisogno di essere in bagno per trovare i muscoli del pavimento pelvico. Puoi solo immaginare che qualcuno entri in bagno mentre stai urinando. I muscoli che si contraggono mentre cercano di trattenere l’urina sono i muscoli del pavimento pelvico. Questi sono i muscoli che devi rafforzare attraverso gli esercizi di Kegel.

Dovresti ripetere questi esercizi 10-20 volte/2-3 volte al giorno per alleviare i sintomi dell’IPB.

Tuttavia, gli uomini che soffrono di prostatite cronica o sindrome da dolore pelvico cronico dovrebbero evitare di fare questo tipo di esercizio.

L’aceto di mele è uno dei migliori rimedi naturali per l’ingrossamento della prostata

L’aceto di mele fa molto bene alla prostata. L’aceto di sidro di mele crude non filtrato presenta proprietà astringenti, aiutando a ridurre le ghiandole prostatiche gonfie. Inoltre, aiuta la perdita di peso e aiuta a prevenire le complicazioni di una prostata ingrossata come le infezioni del tratto urinario.

Devi semplicemente mescolare 1-2 cucchiai di aceto di mele crude e non filtrato con 1 cucchiaio di miele in un bicchiere di acqua tiepida. Bevi questo almeno due volte al giorno.

Un’altra opzione con l’aceto di mele è l’aggiunta di circa 1 tazza in una vasca di acqua fredda e l’immersione in essa per circa 10 minuti.

I ricercatori hanno scoperto che puoi ridurre la prostata in modo naturale usando regolarmente l’aceto di mele. L’aceto di mele ha molti benefici per la salute e può essere usato per trattare i sintomi dell’IPB o anche la prostatite. Molti malati di cancro alla prostata hanno anche provato questo metodo di restringimento naturale della prostata, prima o dopo l’intervento.

Secondo gli scienziati, l’acido caffeico presente nelle mele agisce come inibitore del cancro, sostanza antiossidante e antinfiammatoria. Per quanto riguarda l’allargamento della prostata, l’acido caffeico aiuta a prevenire la proliferazione cellulare. Anche se non c’è stato alcuno studio particolare sugli effetti dell’ACV sull’IPB, i dati già disponibili suggeriscono che potrebbe avere un’elevata efficienza nel ridurre la prostata.

Quali alimenti sono buoni per restringere la prostata?

Ciò che gli uomini dovrebbero includere di più nella loro dieta regolare sono l’astragalo e la soia.

L’astragalo è un’antica pianta medicinale cinese che rafforza il sistema immunitario nei malati di cancro, ma è anche utile per ridurre gli effetti dell’IPB.

 La soia , invece, mantiene la salute della prostata e protegge dall’iperplasia prostatica benigna.

Una dieta a base di soia e astragalo combinati può essere di grande aiuto per gli uomini contro le malattie della prostata.

 

I pomodori sono uno dei migliori rimedi naturali per l’ingrossamento della prostata. Sono ricchi di licopene e gli studi hanno dimostrato che mangiare pomodori o bere succo di pomodoro può aiutare a ridurre la prostata.

I broccoli hanno molte sostanze fitochimiche e sono noti per ridurre il tasso di crescita della prostata. Includi broccoli e altre verdure crocifere nella tua dieta per ridurre naturalmente la prostata.

 

Queste sono alcune delle tante indicazioni per gli alimenti che restringono la ghiandola prostatica . Affidati a una dieta a base vegetale e vedrai i risultati!

Il digiuno per ridurre una prostata ingrossata

Il digiuno è una soluzione per ridurre l’ingrossamento della prostata?

Potrebbe esserlo, a patto che tu includa nella tua dieta alimenti che favoriscono la prostata, come quelli sopra menzionati. Il solo digiuno, senza scegliere consapevolmente cibi che restringono la prostata, non ti aiuterà più di tanto. Ecco perché tieni a mente gli alimenti che fanno bene alla salute della prostata quando vai a fare la spesa.

Ciò che rende il digiuno un buon modo per ridurre l’ingrossamento della prostata è che comporta il consumo esclusivo di verdure, escludendo carne e latticini dal menu. E questi alimenti sono noti per le loro proprietà infiammatorie. Inoltre, durante il digiuno si consiglia di bere più liquidi e rimanere idratati. Soprattutto bere il tè verde aiuta a lenire la ghiandola prostatica.

L’ingrossamento della prostata non può essere curato naturalmente, ma ci sono cambiamenti nello stile di vita e nella dieta che possono essere apportati per prevenire questa condizione dolorosa. Praticare uno stile di vita attivo con attività fisiche, bere molti liquidi, seguire una dieta sana e limitare il consumo di alcol sono modi naturali per prevenire l’ingrossamento della prostata, tra le altre malattie.

È anche importante consultare un urologo che possa consigliare il miglior trattamento nel tuo caso. A volte, può essere raccomandata anche una procedura chirurgica per alleviare i sintomi. UroLift è il trattamento IPB non invasivo più avanzato disponibile. Parla con il Dr. Samadi di questo metodo di trattamento dell’allargamento della prostata!

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Forse ti sei perso questi
Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  
Archivio