Usa il pulsante e con una piccola donazione ricevi il Libro

Io Il Genio della Matematica

By clicking the button below, I agree with the Terms & Conditions.
















RACCOLTA FONDI

RACCOLTA FONDI
Donare significa
Liberare l’Informazione
Liberare la Cultura


I contenuti del sito sono apprezzati, condivisi e consultati con migliaia di lettori potenzialmente interessati alla vostra attività. Potete contattare il Team per inserire un vostro banner.  Quello che chiediamo è solo un contributo spese per il mantenimento del sito. CONTATTATECI

 

Iniziare il nuovo anno purificando il corpo con una dieta disintossicante? Un dietista spacchetta la scienza dietro queste mode

Dieta disintossicante e dimagrimento. È necessaria ?

Le diete disintossicanti sono spesso pubblicizzate come un modo per purificare il corpo dopo l’eccesso di cibo e bevande che accompagnano le vacanze. Queste diete promettono risultati rapidi e possono attirare particolarmente le persone intorno al nuovo anno, quando tende a esserci una rinnovata attenzione alla salute e alle abitudini di vita.

Esistono diversi tipi di diete disintossicanti : il digiuno, la pulizia dei succhi, il consumo di determinati alimenti, l’uso di integratori dietetici commerciali disintossicanti o la “pulizia” del colon con clisteri o lassativi.

La maggior parte di queste diete hanno alcune cose in comune: sono a breve termine e mirano a eliminare sostanze presumibilmente tossiche dal corpo. Tipicamente, queste diete includono un periodo di digiuno seguito da una dieta estremamente restrittiva per un certo numero di giorni.

La ricerca mostra che ci sono poche prove a sostegno dell’uso delle diete disintossicanti e che comunque non sono necessarie. Il corpo è ben attrezzato per eliminare le sostanze indesiderate da solo, senza integratori costosi e potenzialmente dannosi venduti dall’industria della nutrizione e del benessere

A proposito di tossine

Cosa sono le tossine e come entrano nel corpo in primo luogo?

Le tossine interne includono sottoprodotti naturali creati dal corpo durante il metabolismo, come acido lattico, urea e rifiuti dei microbi intestinali.

Le esposizioni tossiche esterne entrano nel corpo attraverso il mangiare, il bere, la respirazione o la penetrazione della pelle. Questi possono presentarsi sotto forma di inquinanti atmosferici, cibo o acqua contaminati da sostanze chimiche o metalli pesanti, prodotti per la casa come detersivi per bucato e persino prodotti di bellezza come detergenti per il viso, bagnoschiuma e trucco.

Il sistema di disintossicazione integrato nel corpo comprende fegato e reni, con l’assistenza dei polmoni, del sistema linfatico, del tratto digerente e della pelle. In breve, il fegato scompone le sostanze nocive, che vengono poi filtrate attraverso i reni. Il tratto digestivo li espelle anche attraverso i movimenti intestinali.

Ma i nostri corpi non funzionano sempre in modo ottimale. Ecco perché una dieta corretta e comportamenti migliorati nello stile di vita, come l’aumento dell’esercizio fisico e del sonno, possono avere un impatto significativo e positivo sul sistema di disintossicazione del corpo.

Avere un microbioma diversificato e un’abbondanza di batteri intestinali sani aiuta anche a liberare il corpo dalle sostanze nocive. Gli alimenti fermentati come il kefir, i crauti e i latticini coltivati ​​possono giovare alla salute dell’intestino. Questi alimenti contengono probiotici , che sono i batteri benefici che vivono nell’intestino.

Un’altra categoria, chiamata alimenti prebiotici , è anch’essa benefica per la salute dell’intestino. Forniscono nutrimento ed energia per i probiotici sani nell’intestino e sono ricchi di fibre. Esempi di alimenti prebiotici sono cereali integrali e frutta e verdura, in particolare banane, verdure, cipolle e aglio.

I potenziali danni delle diete disintossicanti

Attraverso pubblicità patinate e pervasive, le diete disintossicanti perpetuano una mentalità a correzione rapida sul peso e sull’immagine corporea piuttosto che promuovere cambiamenti nello stile di vita sostenibili per tutta la vita.

Sebbene i sostenitori affermino che le diete disintossicanti e i succhi purificanti portino alla perdita di peso, al miglioramento della funzionalità epatica e a una salute generale migliore, la ricerca mostra che hanno poco o nessun effetto . Inoltre, possono portare a effetti collaterali , tra cui mal di testa, affaticamento, debolezza, svenimento e irritabilità. Tuttavia, gli studi dimostrano che ci sono alcune prove che alcuni cibi e spezie, come il coriandolo, possono migliorare i percorsi naturali di disintossicazione del corpo .

Secondo l’Academy of Nutrition and Dietetics, altri alimenti che possono dare una spinta al sistema di disintossicazione del corpo includono verdure crocifere come broccoli e cavoletti di Bruxelles, bacche, carciofi, aglio, cipolle, porri e tè verde. Mangiare quantità adeguate di proteine ​​magre può anche giovare al sistema naturale del corpo mantenendo livelli adeguati di glutatione , il principale enzima di disintossicazione del corpo o catalizzatore. Il glutatione è un enzima prodotto dal fegato che è coinvolto in numerosi processi all’interno del corpo tra cui la costruzione e la riparazione dei tessuti, l’assistenza nel naturale processo di disintossicazione e il miglioramento della funzione del sistema immunitario.

Una manciata di studi clinici ha mostrato una maggiore disintossicazione del fegato con una dieta disintossicante commerciale o integratori, ma questi studi hanno metodologie imperfette e campioni di piccole dimensioni e sono spesso condotti su animali . Inoltre, gli integratori non sono regolamentati dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti come lo sono alimenti e farmaci. Possono essere messi sullo scaffale senza una valutazione completa degli ingredienti o una provata efficacia, tranne nei rari casi in cui gli integratori vengono testati da terzi.

In effetti, alcuni integratori commerciali hanno sollevato così tanti problemi di salute e sicurezza che la FDA e la Federal Trade Commission hanno intrapreso un’azione legale contro le aziende che li producono per rimuovere i loro prodotti dal mercato.

Alcune diete e programmi di disintossicazione possono avere gravi effetti collaterali, in particolare quelli che includono lassativi o clisteri o quelli che limitano l’assunzione di cibi solidi. Questi approcci possono portare a disidratazione, carenze nutrizionali e squilibri elettrolitici .

Inoltre, le diete che limitano fortemente determinati alimenti o gruppi di alimenti di solito non portano a una perdita di peso duratura .

Invece, questi tipi di diete spesso mettono il corpo in ” modalità fame “. Ciò significa che invece di bruciare calorie, il tuo corpo le trattiene per usarle come energia.

Farlo ripetutamente per un lungo periodo può portare a una diminuzione cronica del metabolismo , il che significa che il numero di calorie bruciate a riposo può diminuire lentamente nel tempo. Questo può rendere più difficile perdere peso e bilanciare la glicemia. Può anche rendere le persone più suscettibili a condizioni metaboliche croniche come malattie cardiovascolari e diabete.

Uno stile di vita sano, senza la dieta detox

Concentrarsi su cambiamenti di stile di vita sostenibili può fare un’enorme differenza e, a differenza di una dieta disintossicante, funziona davvero.

Numero uno, seguire una dieta equilibrata . Cerca di mangiare principalmente cereali integrali, scelte proteiche magre, frutta e verdura di molti colori, latticini a basso contenuto di grassi, noci e semi. In questo modo, ottieni una varietà di nutrienti, antiossidanti e una buona quantità di fibre.

Numero due, idratare . Per le donne, l’ assunzione giornaliera raccomandata di acqua dall’Academy of Nutrition and Dietetics è di 11 tazze e mezzo; per i maschi, sono 15½ tazze. Tuttavia, ottieni circa il 20% di quel totale dal cibo, il che lascia nove tazze per le donne e 13 tazze per gli uomini come assunzione giornaliera raccomandata di acqua. Questo è paragonabile a 4 bottiglie d’acqua da 16 once per le donne e 6 bottiglie d’acqua da 16 once per gli uomini.

Infine, muovi il tuo corpo in un modo che ti piace. Più ti piace essere attivo, più è probabile che diventi una routine. Cerca di fare almeno 150 minuti o 2 ore e mezza di attività fisica di intensità moderata ogni settimana .

Concentrarsi su questi tipi di abitudini sane e sostenibili a lungo termine è la chiave per la perdita di peso e la salute e il benessere generale.

Lascia un commento