Archivi

Usa il pulsante e con una piccola donazione ricevi il Libro

Io Il Genio della Matematica

By clicking the button below, I agree with the Terms & Conditions.
















RACCOLTA FONDI

RACCOLTA FONDI
Donare significa
Liberare l’Informazione
Liberare la Cultura


I contenuti del sito sono apprezzati, condivisi e consultati con migliaia di lettori potenzialmente interessati alla vostra attività. Potete contattare il Team per inserire un vostro banner.  Quello che chiediamo è solo un contributo spese per il mantenimento del sito. CONTATTATECI

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Solitudine ?

Come difendersi dalla solitudine

La solitudine è un’emozione umana universale che è sia complessa che unica per ogni individuo. Poiché non ha un’unica causa comune, la prevenzione e il trattamento di questo stato mentale potenzialmente dannoso possono variare notevolmente.
Ad esempio, un bambino solo che fatica a fare amicizia a scuola ha esigenze diverse rispetto a un anziano solo il cui coniuge è morto di recente.
Mentre le definizioni comuni di solitudine lo descrivono come uno stato di solitudine o essere soli , la solitudine è in realtà uno stato d’animo. La solitudine fa sentire le persone vuote, sole e indesiderate. Le persone sole spesso bramano il contatto umano, ma il loro stato d’animo rende più difficile stabilire connessioni con altre persone.
I ricercatori suggeriscono che la solitudine è associata all’isolamento sociale, scarse abilità sociali, introversione e depressione.
La solitudine, secondo molti esperti, non riguarda necessariamente l’essere soli. Invece, se ti senti solo e isolato, allora è così che la solitudine gioca nel tuo stato d’animo.
Ad esempio, una matricola del college potrebbe sentirsi sola nonostante sia circondata da coinquilini e altri coetanei. Un soldato che inizia la sua carriera militare potrebbe sentirsi solo dopo essere stato dispiegato in un paese straniero, nonostante sia costantemente circondato da altri membri delle truppe.
Mentre la ricerca mostra chiaramente che la solitudine e l’isolamento sono dannosi sia per la salute mentale che fisica, essere soli non è la stessa cosa che essere soli. In effetti, la solitudine ha in realtà una serie di importanti benefici per la salute mentale, incluso consentire alle persone di concentrarsi e ricaricarsi meglio.
La solitudine è caratterizzata da sentimenti di isolamento nonostante il desiderio di connessioni sociali. È spesso percepita come una separazione involontaria, un rifiuto o un abbandono da parte di altre persone.
Poi esiste anche la riservateza, spesso scambiata per solitudine.
La riservatezza , invece, è volontaria. Le persone che amano trascorrere il tempo da sole continuano a mantenere relazioni sociali positive a cui possono tornare quando desiderano ardentemente la connessione. Trascorrono ancora del tempo con gli altri, ma queste interazioni sono bilanciate con periodi di tempo da soli.
Le persone possono essere sole e non sentirsi sole, oppure possono avere contatti con le persone e provare comunque sentimenti di isolamento.
I fattori che contribuiscono alla solitudine includono variabili situazionali, come l’isolamento fisico, il trasferimento in una nuova posizione e il divorzio.
La morte di una persona importante nella vita di una persona può anche portare a sentimenti di solitudine.
Inoltre, può essere un sintomo di un disturbo psicologico come la depressione. La depressione spesso induce le persone a ritirarsi socialmente, il che può portare all’isolamento. La ricerca suggerisce anche che la solitudine può essere un fattore che contribuisce ai sintomi della depressione.
La solitudine può essere attribuita anche a fattori interni come la bassa autostima . Le persone che non hanno fiducia in se stesse spesso credono di non meritare l’attenzione o il rispetto di altre persone, il che può portare all’isolamento e alla solitudine cronica.
Anche i fattori di personalità possono avere un ruolo. 1 Gli introversi , ad esempio, potrebbero avere meno probabilità di coltivare e cercare connessioni sociali, che possono contribuire a sentimenti di isolamento e solitudine.
La solitudine ha una vasta gamma di effetti negativi sulla salute sia fisica che mentale , 4 tra cui:
Abuso di alcol e droghe
Funzione cerebrale alterata
Progressione della malattia di Alzheimer
Comportamento antisociale
Malattie cardiovascolari e ictus
Diminuzione della memoria e dell’apprendimento
Depressione e suicidio
Aumento dei livelli di stress
Scarso processo decisionale

Queste non sono le uniche aree in cui la solitudine prende il sopravvento. Ad esempio, gli adulti soli fanno meno esercizio di quelli che non sono soli. La loro dieta è più ricca di grassi, il sonno è meno efficiente e segnalano più affaticamento durante il giorno. La solitudine interrompe anche la regolazione dei processi cellulari in profondità all’interno del corpo, predisponendo le persone sole all’invecchiamento precoce.
Le persone che si sentono meno sole hanno maggiori probabilità di essere sposate, di avere un reddito più elevato e un livello di istruzione più elevato. Alti livelli di solitudine sono associati a sintomi di scarsa salute fisica, vivere da soli, piccole reti sociali e relazioni sociali di bassa qualità.
Le statistiche suggeriscono che la solitudine sta diventando sempre più diffusa, in particolare nelle generazioni più giovani. Secondo un sondaggio del 2019, il 25% degli adulti di età compresa tra 18 e 27 anni ha riferito di non avere amici intimi, mentre il 22% ha dichiarato di non avere affatto amici.
L’ascesa di Internet e, ironia della sorte, dei social media, sono in parte responsabili.
Non è la quantità di interazione sociale a combattere la solitudine, ma la qualità.
Avere pochi amici intimi è sufficiente per scongiurare la solitudine e ridurre le conseguenze negative sulla salute associate a questo stato d’animo. L’esperienza del contatto reale faccia a faccia con gli amici aiuta a rafforzare il senso di benessere delle persone.
La solitudine può essere superata. Richiede uno sforzo consapevole per fare un cambiamento. A lungo termine, apportare un cambiamento può renderti più felice, più sano e consentirti di avere un impatto positivo sugli altri intorno a te.

Ecco alcuni modi per prevenire la solitudine:

Considera il servizio alla comunità o un’altra attività che ti piace .
Queste situazioni presentano grandi opportunità per incontrare persone e coltivare nuove amicizie e interazioni sociali.
Aspettati il ​​meglio .
Le persone sole spesso si aspettano un rifiuto, quindi cerca di concentrarti su pensieri e atteggiamenti positivi nelle tue relazioni sociali.
Concentrarsi sullo sviluppo di relazioni di qualità .
Cerca persone che condividano atteggiamenti, interessi e valori simili con te.
Riconosci che la solitudine è un segno che qualcosa deve cambiare.
Non aspettarti che le cose cambino da un giorno all’altro, ma puoi iniziare a prendere provvedimenti che ti aiuteranno ad alleviare i tuoi sentimenti di solitudine e a costruire connessioni che supportano il tuo benessere.
Comprendi gli effetti della solitudine sulla tua vita .
La solitudine ha ripercussioni fisiche e mentali. Se riconosci alcuni di questi sintomi che influenzano il modo in cui ti senti, fai uno sforzo consapevole per combatterli.
Unisciti a un gruppo o creane uno tuo .
Ad esempio, potresti provare a creare un gruppo Meetup in cui le persone della tua zona con interessi simili possono incontrarsi. Potresti anche prendere in considerazione l’idea di seguire un corso in un college comunitario, unirti a un club del libro o seguire un corso di ginnastica.
Rafforzare una relazione attuale .
Costruire nuove connessioni è importante, ma migliorare le tue relazioni esistenti può anche essere un ottimo modo per combattere la solitudine.
Parla con qualcuno di cui ti puoi fidare .
Raggiungere qualcuno nella tua vita per parlare di ciò che senti è importante. Può trattarsi di qualcuno che conosci come un membro della famiglia, ma potresti anche considerare di parlare con il tuo medico o un terapeuta. La terapia online può essere un’ottima opzione perché ti consente di contattare un terapeuta ogni volta che lo reputi necessario.

In conclusione la solitudine può far sentire le persone isolate e disconnesse dagli altri. È uno stato mentale complesso che può essere causato da cambiamenti di vita, condizioni di salute mentale, scarsa autostima e tratti della personalità. La solitudine può anche avere gravi conseguenze sulla salute, tra cui una diminuzione del benessere mentale e problemi fisici.
La solitudine può avere un grave effetto sulla tua salute, quindi è importante essere in grado di riconoscere i segni che ti senti solo. È anche importante ricordare che essere soli non è la stessa cosa che sentirsi soli.
Se la solitudine sta compromettendo il tuo benessere, ci sono cose che puoi fare che possono aiutarti a creare nuove connessioni e trovare il supporto sociale di cui hai bisogno. Lavora per creare nuove connessioni e passa un po’ di tempo a parlare con le persone della tua vita. Ricorda che ci sono persone che possono aiutarti.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Voci da Twitter